Trofeo AIAS 2006 – Claudio Villa

Trofeo AIAS 2006 – Claudio Villa

Andando alla storia del ritrovamento di “Cime tempestose” Claudio scrive:
“Grande, in tutti i sensi, è l’aggettivo che uso per lei..
Individuata sotto un masso enorme, dopo aver scavato per un metro per liberarla, mi sono reso conto che non sarebbe stato facile averla. Dopo 4 anni di tentativi sono riuscito ad estrarla e a fatica, a trasportarla, ancora nascosta da tanto strato di copertura. Dopo la pulizia approfondita, esaltato, mi sono perso nei meandri di quei canyon tra le mille guglie. Impressionante ciò che può fare la natura.”

Nel 2005 Luciana propose a Felix se poteva e voleva giudicare e valutare pietre (di soci AIAS) tramite una serie di fotografie tipo destro – sinistro, fronte – retro, sopra – sotto. Acconsentì e in quell’inverno furono le foto di una mia pietra “Disgelo” ad essere spedite in America. Felix fece la sua valutazione e Luciana la pubblicò con un articolo nel notiziario AIAS Primavera 2006.

articolo a cura di Carlo Laghi ® RIPRODUZIONE RISERVATA

articolo a cura di Carlo Laghi ® RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli simili

Ricordando i Trofei AIAS – Foto album AIAS 2020 1 commento

Ricordando i Trofei AIAS – Foto album AIAS 2020

Trofeo AIAS 2019 – Paco Donato 0 commenti

Trofeo AIAS 2019 – Paco Donato

Trofeo AIAS 2018 – Attilio Valdifiori 0 commenti

Trofeo AIAS 2018 – Attilio Valdifiori

Trofeo AIAS 2017 – Claudio Villa 1 commento

Trofeo AIAS 2017 – Claudio Villa

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.