Comunicato | 03.07.2020

Comunicato | 03.07.2020

Ogni Associazione vive per ed attraverso i suoi soci, cuore pulsante che ne scandisce i battiti attraverso i legami, i rapporti e le attività sempre volte alla crescita tanto del singolo quanto del gruppo. Così come la forza di una catena si misura in base al suo anello più debole, così la forza di un’Associazione si misura in base a quanti più soci raggiunge attraverso i suoi mezzi. 

Il centro gravitazionale dell’AIAS è rappresentato dal Congresso, evento nel quale ogni socio ha la possibilità di apprendere, crescere e confrontarsi con tantissime altre persone unite dalla stessa comune passione, in un clima sereno ed amichevole.

Questo è stato lo spirito che ha permesso l’organizzazione e lo sviluppo dei Congressi AIAS dalla prima all’ultima edizione. 

Quest’anno, a causa della pandemia per il Covid-19, ciò che era semplice fare, come una banale stretta di mano, è diventato un rischio attraverso il quale potersi e poter contagiare. Quello che era per noi un momento tranquillo e gioioso di condivisione ed apprezzamento dei suiseki, è diventato una pericolosa occasione per alimentare ulteriormente questa terribile pandemia. 

Anche se il quotidiano è certamente meno gramo rispetto a quei lunghi e devastanti mesi di lockdown, le misure di controllo e prevenzione del contagio, sono tali da non permetterci un normale e gratificante svolgimento del Congresso. 

Durante questi mesi, abbiamo costantemente valutato l’evolversi della situazione sanitaria al fine di poter celebrare degnamente il nostro Congresso, ma siamo arrivati al punto che, in accordo con Leonardo ZinnaPresidente de “L’arte del Bonsai” di Pisa (Club organizzatore ed ospitante il Congresso AIAS 2020), non abbiamo avuto altre alternative che – con la morte nel cuore – annullare l’evento, per poi riproporlo ancor più bello e ricco il prossimo anno. 

Farlo ad ogni costo avrebbe significato andare incontro ad un sicuro flop, mortificando al contempo i sacrifici e gli sforzi di Leonardo e del suo gruppo. 
Al suo posto, a giorni, vi proporremo una valida alternativa che – siamo certi – saprà ricompensarvi per il dispiacere di non poter prendere parte al Congresso. 

Un arrivederci, quindi, con la voglia di essere più uniti ed appassionati di prima!

Il Presidente
Il Consiglio Direttivo

Articoli simili

Comunicato | 31.07.2020 2 commenti

Comunicato | 31.07.2020

Comunicato | 12.06.2020

Comunicato | 12.06.2020

Comunicato | 26.05.2020

Comunicato | 26.05.2020

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *